VISITA I NOSTRI MONTI

Scegli il percorso:

Agerola - Caserma della Forestale - Santa Maria al Castello
Agerola - Monte Molare ( Mnt. S. Michele)
Agerola - Valle delle Ferriere (Amalfi)
Al Monte Canino ( Mnt. di Mezzo)
Antica Via Maestra dei Villaggi
Circuito del Monastero di Cospidi
L'Alta Via dei Monti Lattari
Orrido di Pino
Sentiero degli Dei
Tre Calli


    PERCORSO DELLA VALLE DELLE FERRIERE (Agerola con partenza dalla frazione di San Lazzaro fino ad Amalfi):

                                                        Arrivo in spiaggia Escursionismo impegnativo difficile Fontana lungo il percorso Monumenti storici o archeologici rilevanti lungo il percorso Partenza campeggio Ritorno in autobus
La Valle delle Ferriere:(San Lazzaro, Agerola –Amalfi)

CARATTERISTICHE DEL SENTIERO:
1. Durata: 2h 15min. (Riserva) – 2h 45min (Amalfi)
2. Lunghezza: 4,2 Km (Riserva) – 6,3 Km (Amalfi) – Dislivello: 540m in discesa (Riserva) – 620m (Amalfi)
3. Difficoltà: Mediamente Impegnativo (CAI E)

La Valle delle Ferriere o Valle dei Mulini (per la presenza di mulini idroelettrici dell’800 e di cartiere dell’epoca della Repubblica Marinara) è oggi una riserva naturale integrale istituita per proteggere specie endemiche come la felce Woodwardiaradicans, oppure la schiva Salamandrina Terdigitata. Luogo magico dove si è stabilito un microclima speciale che ospita una vegetazione costituita da popolamenti misti di Ontano e Carpino. L’itinerario nel suo complesso è di livello di difficoltà medio, in quanto presenta, numerose biforcazioni che traggono in inganno e inducono a perdersi, in aggiunta alla scarsa segnaletica sentieristica. E’ consigliabile a chi possiede già esperienze di trekking o comunque decide di partire preparato (attrezzature e abbigliamento adatti: k-way, scarpe da trekking, pantaloni lunghi e una conoscenza ex ante del percorso o quantomeno munirsi di cartina sentieristica nostra o del CAI).
Partendo dalla piazza di San Lazzaro, si sale verso Monte Murillo, e seguendo la mulattiera che gira la montagna e scende fino alla sorgente dell’Acqualella, da dove bisogna proseguire tenendo la sinistra fino a raggiungere la valle, di qui in poi prestare attenzione alle deviazioni in strette mulattiere sulla destra, fino a incrociare il sentiero “Giustino Fortunato” , da dove è possibile accedere alla riserva, e quindi attraversarla in discesa per arrivare all’abitato di Amalfi.
 


Home | Campeggio | Ostello | Locanda | Prezzi | Dove siamo | Foto
Campeggio Ostello Beata Solitudo di Paolo Genova
Piazza G. Avitabile, 4 - 80051 Agerola (NA)
Tel. (+39) 081 8025048 Fax: (+39) 081 0106948
 Cell. (+39) 333 8372959
E-mail: beatasol@gmail.com   


 
   

 

 
 

Trekking con escursioni lungo i sentieri dei Monti Lattari, Sentiero degli Dei a partire dall'Ostello Hotel BEATA SOLITUDO Agerola